Arredamento bagni Milano: come scegliere i mobili

arredamenti bagni Milano

Scegliere i mobili bagno Milano può sembrare apparentemente un’operazione semplice, ma non è esattamente così. Devono essere funzionali, resistenti all’umidità, adatti all’arredamento che regna nel resto della casa e soprattutto alle mattonelle del bagno. Quindi come orientarsi? Vediamo in questa piccola guida quali sono i criteri per scegliere l’arredamento bagni Milano. 

Sanitari bagno Milano

Ormai esistono sanitari bagno Milano per ogni design: i moderni sanitari sospesi, i classici sanitari da appoggio, le linee morbide o squadrate e tanta, tantissima attenzione nei confronti dei materiali. Si può infatti spaziare dalla ceramica al vetro, passando per marmo e legno, ma anche la pietra naturale può essere protagonista in bagno, magari per il lavabo o il piatto doccia. Insomma, spazio alla fantasia – e al portafoglio – per sanitari che rimangono impressi. 

Mobili bagno Milano

I mobili bagno Milano possono essere a colonna, da appoggio, sospesi, porta lavabo, sotto lavabo… anche qui la fantasia può spaziare e possiamo arredare il bagno Milano con materiali e design diversi a seconda del gusto e delle possibilità economiche. Un consiglio su tutti: scegliere colori che ben si adattano alle mattonelle e verificare l’apertura delle ante per evitare contrasti tra sanitari e mobili.

Non possiamo certo dimenticare lo specchio, accessorio indispensabile per il bagno. Può essere a parete o collegato al mobile bagno Milano che si sceglie, l’importante è che non sia troppo in alto, in modo che si riesca a specchiarsi nel modo giusto.

Accessori bagno Milano

Tra gli accessori principe dell’arredo bagno Milano ci sono certamente il porta asciugamani, il porta spazzolino del water e il porta sapone insieme al porta spazzolino da denti. Si tratta di accessori a cui spesso non diamo troppa importanza, ma che invece possono donare un tocco di design all’intera stanza da bagno. In particolare il porta asciugamani è disponibile in diverse forme e fatture e possiamo dividerlo in due grandi categorie: da appoggio o da parete.

Se non hai voglia di fare fori nei muri, puoi optare per un porta asciugamani da parete, disponibile anch’esso in diverse forme e materiali. Ti consiglio di scegliere un accessorio che abbia almeno 2 bracci porta asciugamani per avere sufficiente spazio a disposizione.

Illuminazione

Ruolo da protagonista ce l’ha l’illuminazione. Si consiglia di installare delle luci sullo specchio, orientate in modo tale da non creare ombre sul volto di chi si specchia, che non solo sono utili perché illuminano il bagno, ma sono anche elementi di design irrinunciabili e possono contribuire allo stile dell’intera stanza. Ecco, adesso hai qualche piccolo consiglio per scegliere l’arredamento bagni Milano. Buona ricerca!